“A Touch of darkness” di Scarlett St. Clair

CCBOOK Cover A touch of darkness Queen edizione

TITOLO: A touch of darkness

AUTRICE: Scarlett St. Clair

CASA EDITRICE: Queen Edizioni

GENERE: Fantasy

Acquista qui il romanzo

Un’Esplorazione Letteraria

Il mio viaggio ha inizio a Dicembre 2022, quando la Queen Edizioni offre imperdibili sconti sui loro libri. Determinata a risparmiare, mi dirigo sul loro sito alla ricerca di una nuova avventura letteraria, nonostante la mia enorme “pila della vergogna” di libri ancora da leggere. Ben presto una trama cattura la mia attenzione: “A Touch of Darkness,” un avvincente retelling del mito di Ade e Persefone.

Chi mi conosce sa quanto io ami questo mito, quindi l’acquisto è obbligato! E perché non approfittare di questa offerta per aggiungere anche i fratellini “A Touch of Ruin” e “A Game of Fate” ai miei acquisti?

L’idea di immergermi in una serie così intrigante, ricca di personaggi mitologici rielaborati in chiave moderna, era irresistibile. Mi immaginavo già seduta sul divano, avvolta in una coperta calda, perdendomi nelle pagine di questi libri durante le fredde serate invernali.

Inoltre, l’idea di esplorare come l’autrice avesse modernizzato la leggendaria storia d’amore tra Ade e Persefone, integrando aspetti contemporanei e arricchendo i personaggi con nuove dimensioni, era tremendamente affascinante. Avevo la sensazione che questi libri avrebbero assunto un ruolo speciale nella mia biblioteca, regalandomi innumerevoli ore di fuga dalla realtà e stimolando la mia immaginazione. Con un semplice clic, finalizzavo l’acquisto e iniziavo ad attendere con grande entusiasmo l’arrivo del mio ordine, immaginando già le entusiasmanti avventure celate tra le pagine di quei libri.

Un Mondo Divino

La storia si svolge a Nuova Atene, un mondo in cui gli Dei convivono con gli umani in maniera molto terrena. Vestiti alla moda, locali alla moda, feste – in poche parole sembrano dei vip. Ma ovviamente, non sono degli umani comuni; possiedono poteri magici che li distinguono. Questi esseri divini, camuffati da celebrità terrene, conducono vite lussuose e piene di glamour, mescolandosi tra la gente comune ma mantenendo sempre un certo distacco dato dalla loro natura superiore.

Ah sì, quasi dimenticavo. Gli dei hanno le corna e dunque per non farsi riconoscere in mezzo ai mortali usano il Glamour: una magia che permette di poter assumere sembianze più umane e passare dunque inosservati tra i mortali. Questo sortilegio permette loro di celare le loro vere forme, rendendo le corna invisibili agli occhi dei mortali. In questa maniera, possono esplorare il mondo degli uomini senza destare sospetti o creare panico.

Tuttavia, il loro uso del Glamour non è privo di sfide: devono costantemente mantenere un equilibrio tra la loro vera natura e l’aspetto che scelgono di mostrare. Questo dualismo aggiunge un ulteriore livello di complessità alla loro esistenza, poiché lottano con le questioni di identità e l’eterno conflitto tra il loro mondo divino e il mondo terreno in cui si trovano a interagire.

La Giovane Dea e la Sua Prospettiva Unica

Il protagonista della storia è Persefone, la Dea della Primavera, ma con una diversa interpretazione. In questo romanzo, Persefone non crea vita, ma la distrugge. Ogni pianta che tocca appassisce e muore. Nonostante i suoi sforzi da bambina, la sua abilità sembra germoglia nel modo giusto. Inoltre, ha Demetra, la Dea dell’agricoltura, come madre, che è estremamente protettiva e morbosamente assillante. Non ha mai permesso a Persefone di incontrare altri Dei o persino di esplorare il mondo mortale. Questo ha creato una giovane Dea con una mancanza di fiducia in sé, nonostante il suo status divino.

Persefone desidera ardentemente dimostrare il proprio valore, e questo è proprio il motivo per cui decide di trasferirsi a Nuova Atene e fingere di essere una normale studentessa di giornalismo. Spera che questa nuova vita possa offrirle la libertà che le è stata negata dalla madre, ma scoprirà che le prigioni possono assumere forme diverse anche se dorate.

Un Patto Con Ade

La vita di Persefone prende una piega inaspettata quando entra in contatto con Ade, il Dio dei morti. Un uomo misterioso e intrigante, la cui aura di oscurità e potere è avvolgente quanto enigmatica.

Ade non è come gli altri Dei.

Era di una bellezza oscura, di quelle che promettevano un cuore spezzato. I suoi occhi erano color ossidiana, contornati da ciglia folte, e portava i capelli raccolti in uno chignon sulla nuca.

Le Moire, però, hanno già intessuto il destino di Persefone, e un patto impossibile con Ade la spinge tra amore e odio.

Ade è il nemico. Lui è il tuo nemico. Ti ha incastrata in un contratto con l’inganno e ti ha sfidata a usare poteri che non hai.

Una Storia d’Amore Complessa

ccbook ade e persefone a touch of darkness

La loro relazione è fatta di alti e bassi, incomprensioni e una passione travolgente. Comprendere Ade è difficile quanto far capire a Persefone il suo valore e potenziale.

Ade, con la sua natura enigmatica e il suo passato oscuro, rappresenta un puzzle complesso per Persefone, che si trova affascinata e allo stesso tempo intimidita dalla sua presenza.

Allo stesso modo, Ade trova sfida nel riconoscere e valorizzare le qualità uniche di Persefone, una figura di luce e purezza in contrasto con il suo regno tenebroso.

La loro danza di avvicinamento e allontanamento è un vortice di sentimenti intensi e momenti di profonda intimità, intervallati da episodi di fraintendimenti e conflitti.

I personaggi secondari aggiungono ulteriori complicazioni a questa crescente escalation di emozioni, poiché non tutti gli amici sono ciò che sembrano, e le insidie sono sempre in agguato.

Queste dinamiche aggiuntive arricchiscono la trama, intrecciando storie secondarie che si rivelano essenziali per la comprensione e lo sviluppo dei protagonisti.

La presenza di questi personaggi secondari crea un tessuto narrativo più denso, dove ogni interazione ha la potenza di cambiare il corso degli eventi, portando a scoperte sorprendenti e a svolte imprevedibili nel racconto.

L’Incanto dell’Oltretomba

Le descrizioni degli ambienti sono ben realizzate, specialmente quelle dell’Oltretomba, che tradizionalmente è rappresentato come un luogo angusto. In questo libro invece, l’Oltretomba si rivela essere una terra meravigliosa, ma allo stesso tempo insidiosa, pronta a sorprendere i lettori con la sua straordinaria diversità e dettagli sorprendentemente vividi. Ogni aspetto di questo regno ultraterreno è dipinto con grande cura, mettendo in luce la sua bellezza enigmatica e i suoi pericoli nascosti. Le ombre si mescolano con luci soffuse, creando un’atmosfera che è allo stesso tempo accogliente e minacciosa.

Un Libro Che Supera le Aspettative

Le mie aspettative per questa lettura erano alte, anzi altissime, ma sono state superate in modo straordinario. Ho adorato questa rivisitazione del mito di Ade e Persefone, e il rapporto tra i due personaggi mi ha catturato sin dall’inizio, tessendo una trama intensa e avvincente che mi ha trasportato in un mondo fantastico.

La penna della St. Clair è scorrevole, romantica ed è stata in grado di intrappolarmi in quelle righe di inchiostro, facendomi vivere ogni emozione, ogni battito del cuore dei personaggi come se fossero miei. Ogni pagina si dipanava come un delicato arazzo, intessuto di magia, passione e mistero, lasciandomi in uno stato di ammaliante stupore. Non vedo l’ora di leggere il seguito, di immergermi nuovamente in quella narrativa coinvolgente e ricca di sfumature, ansioso di scoprire quali nuove avventure, quali emozionanti sviluppi attendono i personaggi in questo viaggio epico tra mito e leggenda.

Una Serie Ricca di Contenuti

Ecco una notizia per chi, come me, non lo sapeva (l’ho scoperto proprio scrivendo questa recensione): la serie comprende ben sette libri! Quattro sono narrati dal punto di vista di Persefone: “A Touch of Darkness,” “A Touch of Ruin,” “A Touch of Malice” e “A Touch of Chaos.” Gli altri tre sono narrati da Ade: “A Game of Fate,” “A Game of Retribution” e “A Game of Gods.” In Italia, la serie è editata con cura dalla Queen Edizioni, che sta facendo un ottimo lavoro sia nella traduzione che nelle cover, che sono semplicemente fantastiche. L’unico problema? Non vedo l’ora che escano i prossimi libri!

Siamo arrivati alla fine di questa recensione e penso che si sia già capita la mia valutazione:

ccbook stelle 5

Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *