“Il gioco di una notte” di Chiara Venturelli

ccbook COVER IL GIOCO DI UNA NOTTE Chiara Venturelli

TITOLO: Il gioco di una notte

AUTRICE: Chiara Venturelli

CASA EDITRICE: Self Publishing

GENERE: Contemporary romance

Acquista qui il romanzo

Un talento luminoso

Nel vasto panorama dei talentuosi autori nel mondo dell’autopubblicazione italiano, spicca un nome luminoso: Chiara Venturelli. Mi sono immersa nelle sue opere con entusiasmo, e sarebbe più semplice elencare ciò che non ho ancora avuto il piacere di leggere rispetto a quanto ormai fa parte della mia libreria e del mio bagaglio di ricordi (se desiderate leggere la mia recensione su E Viceversa, potete farlo qui).

Una collaborazione inaspettata:

Tuttavia, in questa occasione, è stata Chiara a farmi un dono straordinario: ha deciso di collaborare con me! Devo confessare che mi ero dimenticata completamente di essermi candidata per una collaborazione, e la mia incredulità è stata messa alla prova quando ho trovato il suo messaggio su Instagram. Dopo i primi momenti di sgomento, non ho potuto fare a meno di saltellare di gioia!

Intrigo e passione

ccbook Chiara Venturelli IL GIOCO DI UNA NOTTE festa in maschera

Il gioco di una notte rappresenta una perla preziosa che si distingue nettamente dalle opere da me precedentemente letti della Venturelli. Come sottolinea nelle note finali, l’idea per questo romanzo risale addirittura al 2010, quando era attiva su EFP. Nel corso degli anni, da allora a oggi, la storia ha subito non solo cambiamenti nell’ambientazione, ma anche nella trama. L’unica costante rimasta è la festa in maschera e la notte di passione.

E proprio attraverso una festa audace, svoltasi in una villa isolata, e una notte di ardente passione, che ci vengono presentati i protagonisti. Le regole per partecipare sono sorprendentemente semplici:

  1. Non mostratevi senza maschera oppure lasciate che il buio vi avvolga, perché qui non è importante chi siamo, solo come vogliamo divertirci.
  2. Una volta usciti da qui non dovete parlare con nessuno di questo luogo, né cercare di avere contatti con il partner di questa notte.
  3. Nessuno è obbligato a fare qualcosa che non vuole, perciò vi chiedo di stabilire quali pratiche faranno per voi e indicare una safe word che porrà subito fine al gioco.

In poche parole, adulti consenzienti che si concedono una fuga mensile dalla realtà, in cui possono essere sotto le lenzuola ciò che la vita quotidiana non permette loro di essere. Tuttavia, l’innocua trasgressione si complica quando i destini dei protagonisti si intrecciano, e vi assicuro che il caso non è l’unico artefice di questa connessione.

Non mi resta che andare avanti, convincendomi che il destino non riserverà altre sorprese. Ma il destino è solo il frutto delle nostre azioni, me ne rendo conto un mese dopo, quando prendo una decisione imprevista e torno a indossare la maschera e il braccialetto.

Personaggi e trama avvincente

Gillian è una donna dalla forza silenziosa, ha un’energia che brucia dentro di lei ma che nessuno è mai riuscito a scorgere, nemmeno il suo ex. Per superare definitivamente la separazione, decide di partecipare alla festa, convinta di non riuscire mai a lasciarsi andare con uno sconosciuto. Tuttavia, l’incontro con un uomo dall’odore inebriante e la complicità dell’oscurità cambiano tutto.

CCBOOK Chiara Venturelli IL GIOCO DI UNA NOTTE bacio in maschera

L’idea di non conoscere né la sua identità né il suo aspetto è tanto assurda quanto eccitante. […] Vorrei che non finisse tutto con il gioco di una notte, vorrei sentirmi ancora così: adorata, completa, protetta.

Robert, anche se scoprire il suo nome è stato un percorso lungo e tortuoso, è affascinante e misterioso. Il suo segreto non risiede tanto nelle sue azioni o nel perché si nasconde, ma piuttosto in come conosce Gillian.

Per l’opinione pubblica io sono un truffatore e non ho potuto rilasciare nessuna dichiarazione in mia difesa. […] «Come facevi a sapere che io c’ero? Come hai fatto a risalire alla mia identità?» Prende la mia mano e ne bacia il dorso, con venerazione. «Vorrei poterti rispondere, ma ancora non posso farlo o rischio di perdere tutto, non soltanto te.»

Una singola notte di passione è sufficiente ad entrambi per entrarsi sotto pelle!

«Vorrei che questa notte non finisse mai» è la sua voce che rispecchia i miei stessi pensieri. Ho bisogno di stringerlo a me, non voglio un altro orgasmo subito. Voglio assicurarmi che sia davvero qui, che non scappi come fanno i miei sogni erotici al primo raggio di sole.

La narrazione creata da Venturelli è coinvolgente e intrisa di suspense. Le rivelazioni e i colpi di scena, perfettamente distribuiti, mantengono l’attenzione del lettore costante e vibrante. I segreti che avvolgono i protagonisti (e scopriremo che anche Gillian nasconde alcuni segreti, forse meno antichi ma non meno tormentati da rivelare) creano un delicato equilibrio tra tensione romantica e sfide da affrontare.

Ma è l’approfondimento sul potere dell’amore e della fiducia, nonché sulle conseguenze dei segreti celati, che rende questa storia particolarmente intrigante. Gillian e Robert devono confrontarsi con questioni etiche complesse mentre cercano di navigare nelle acque inquiete della passione e della verità. È questa interazione tra desiderio, sospetto e vulnerabilità umana a conferire una profondità emozionale che arricchisce la trama.

Vorrei fidarmi di lei, ma non ho avuto relazioni senza che si rivelassero sbagliate o pericolose per il mio patrimonio finanziario e già è troppo a rischio in questo momento. […] «Siamo stati bene, no?» «Sì, ma ho troppe domande senza risposta» «Ho capito, il gioco è bello finché dura poco.» Non dovrei prendermela così tanto, ma mi infastidisce l’idea che sia lei a decidere di chiudere, senza darmi la possibilità di trovare una soluzione.

Conclusioni

La maestria di Chiara Venturelli nell’arte della scrittura è evidente come sempre, e in questo caso gli elementi erotici aggiungono un tocco di passione che accende la narrazione. Il gioco di una notte è un romanzo che conquista, conduce in un mondo di segreti e desideri nascosti, e dimostra ancora una volta il talento di Chiara Venturelli nel catturare il cuore e la mente dei lettori.

Il mio voto è:

ccbook stelle 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *